LA PEDAGOGIA CURATIVA  

 

 "Il nostro giusto compito come educatori è quello di rimuovere gli ostacoli. Ogni bambino di qualsiasi età porta qualcosa di nuovo nel mondo. Ed è nostro compito come educatori, di rimuovere gli ostacoli fisici e psichici dal suo cammino, rimuovere gli ostacoli affinché il suo spirito possa manifestarsi nella vita in piena libertà " Rudolf Steiner


L' educazione, la cura e il sostegno con disturbi dello sviluppo,
dell'apprendimento e del comportamento definita "pedagogia curativa", si basa sulle conoscenze pedagogiche e mediche proprie dell' Antroposofia.


La ricchezza interpretativa e la creatività degli strumenti educativo - terapeutici, permettono una profonda comprensione ed un efficace supporto del bambino in età scolare.

La pedagogia curativa porta il suo contributo principalmente in due direzioni:
integrazione di allievi con difficoltà di apprendimento o comportamento nella normale attività scolastica;
la creazione di realtà autonome in cui i bambini con particolari necessità, vengono coinvolti in offerte didattiche e curative a sostegno del loro singolare processo di crescita. Per ogni fascia di età l'intento è quello di portare a massima dignità il singolo, riconoscendo e sostenendo ogni sua più piccola potenzialità.