Arte e Artigianto come nutrimento dell’anima

Pittura Acquerello

A scuola l’esperienza artistica accompagna costantemente gli allievi, rendendo interiormente vivo sia l’apprendimento legato allo studio, sia quello legato alla vita. Ecco le arti e le attività di artigianato che vengono proposte nel secondo settennio.

LAVORI MANUALI, GIARDINAGGIO, FALEGNAMERIA Dare forma o vita con le proprie mani. Ecco il senso di queste discipline che, in misura diversa, accompagnano i bambini fin dalle prime classi. Sviluppare il senso del tatto, l’olfatto e il buon gusto ed esercitarsi a compiere certi movimenti in modo corretto aumenta le forze vitali del bambino e lo educa al rispetto, alla cura e al senso etico.

EURITMIA L’euritmia è un’arte del movimento che rende visibili musica e parole. Battute, ritmo, note, intervalli, melodie, suoni, metrica e atmosfera interiore vengono espressi tramite il movimento, che quindi riesce a rendere manifesta la natura sia fisica sia spirituale dell’essere umano. L’euritmia, agendo sul bambino nel suo complesso, ha perciò una grande funzione equilibratrice e risanatrice.

MUSICA L’insegnamento della musica, così come quello della pittura, non ha come fine quello di creare artisti in erba, ma quello di accompagnare la crescita delle capacità percettive ed espressive e della sensibilità dell’anima. Dapprima i bambini sperimentano semplici melodie attraverso il canto, il flauto dolce e la lira. Negli anni seguenti si aggiungono, oltre ad altri strumenti, la scrittura musicale e lo studio di storia della musica.

MODELLAGGIO Dall’asilo alla V Classe i bambini sperimentano prima il calore, la morbidezza e la malleabilità della cera, per poi passare alla plasticità più impegnativa della creta. Le forme via via modellate hanno a che fare con gli argomenti di studio del periodo; si passa dunque dagli animaletti, dai personaggi delle fiabe, ai mestieri, alla figura umana, agli animali studiati in zoologia, alle piante, fino ad oggetti, utensili e solidi geometrici.

RECITAZIONE Anche quest’esperienza viene vissuta da tutti i bambini per l’intero percorso scolastico, con periodiche rappresentazioni di recite, concerti e spettacoli di euritmia. Offrire ad un pubblico il proprio lavoro educa al piacere di donare. Preparare uno spettacolo teatrale, calarsi in un personaggio, armonizzarsi con gli altri, sviluppa la fiducia in se stessi e il coraggio.

Per approfondire la pedogia Steiener Waldorf puoi consultare questa pagina: PEDAGOGIA STEINER WALDORF

Arte e artiginato si praticano in tutti le classi. Scopri la scuola primaria cliccando