Triarticolazione dell’Organismo Sociale

Rudolf Steiner diffuse tramite conferenze, incontri e pubblicazioni, l’idea della triarticolazione dell’organismo sociale. Così come l’uomo è distinto in tre ambiti, capo ( pensiero), arti (volontà) e tronco (sentimento) ognuno dei quali è interdipendente dagli altri ma allo stesso tempo svolge la propria funzione nell’interesse complessivo dell’essere umano, allo stesso modo anche la scuola e la società sono organismi triarticolati.

Questi tre ambiti, culturale (dove il principio ispiratore è la libertà), economico (dove il principio ispiratore è la fratellanza) e giuridico (dove il principio ispiratore è l’uguaglianza) dovrebbero darsi delle proprie regole indipendenti, pur nella necessità di cooperare insieme per il bene comune dell’organismo.

A loro volta questi aspetti si possono anche mettere in relazione con le tre Forze dell’anima: pensare, sentire e volere. All’interno della scuola ciascuno di questi aspetti è peculiare ad una delle categorie di persone che la compongono.

Lo specchietto che segue, riassume i vari rapporti

ASPETTOPRINCIPIOFORZA ANIMICACOMPONENTI DELLA SCUOLA
CulturaleLibertàPensareCollegio degli Insegnanti ed Allievi
EconomicoFraternitàSentireRete dei genitori
GiuridicoUguaglianzaVolereOrgano di Amministrazione

Vuoi saperne di più? clicca qui